5 piatti della cucina Giapponese
Da assaggiare assolutamente

Cucina giapponese 12 ago 2019

Se come la maggioranza degli italiani siete diventati fans della cucina giapponese avrete sicuramente avuto modo di assaggiare le pietanze più famose e sempre presenti nei menù, quali la zuppa di miso, il sushi e il sashimi o la tempura.
Ma vi sono molte altre specialità che i meno audaci nella scoperta della diversità non osano avvicinare e che andrebbero invece conosciute.

Vi presentiamo oggi 5 piatti della cucina giapponese che dovreste assolutamente assaggiare!

1. Ramen
Questo piatto tipico è ancora poco consumato in italia, mentre all'estero è sempre più apprezzato e ordinato nei ristoranti con cucina orientale. Importato dalla Cina, è diventato oggi pietanza simbolo del Giappone, dove la sua presenza a tavola è pari a quella della nostra pastasciutta. Esistono una notevole quantità di varietà di questo piatto, tutte accomunate dalla presenza di tagliatelle di farina di frumento (che possono avere vari spessori) e ricche decorazioni eseguite coi più svariati ingredienti, che vanno dal pesce, alla carne , dalle uova alle verdure, tenute assieme da un brodo particolare, anch'esso molto vario.

2. Okonomiyaki
Molto meno conosciuto ma estremamente interessante, questo piatto, tipico delle zone di Kansai e Hiroshima, è costituito da una sorta di frittella a base di farina di frumento mescolata ad altri ingredienti, che variano molto a seconda della regione e del proprio gusto. Il suo nome significa infatti “ciò che desideri alla griglia” poiché il consumatore può aggiungere ingredienti a suo piacere: questo ricco impasto verrà poi cotto su una griglia rovente o direttamente in tavola sul teppan e tagliato a dadini oppure a fette.

3. Onigiri
E' questo un piatto dall'origine antichissima, probabilmente risalente già al XI secolo, ed era il pasto tipicamente consumato dai samurai durante la guerra. Si tratta di graziose polpette di riso in forma triangolare, farcite con diversi ripieni, come ad esempio tonno o salmone, e decorati con alga nori. Sono un tipico spuntino giapponese e si trovano spessissimo offerti come cibo da strada, serviti con condimenti come umeboshi o sesamo.

4. Shobu shobu
Si tratta di una delle innumerevoli varianti di zuppa presenti nella tradizione giapponese e, come il Ramen, a probabilmente origini cinesi. Per gustarlo, si pone al centro tavola una pentola su di un fornello acceso, perché il brodo all'interno continui a bollire, mentre attorno ad essa vengono posti piattini con sottili fettine di manzo e verdure a listelli che andranno intinti per qualche secondo nel liquido bollente per poi assaporarli dopo una rapida passata in salsa ponzu.

5. Udon
Questa tipica pasta, simile ai noodles, ha origine tutte giapponesi: vengono preparati con farina di frumento integrale e serviti in brodo oppure con vari condimenti ed esistono differenti ricette che possono prevedere il consumo a caldo come i kake udon, che contengono pesce o salsa di soia (oppure entrambe) o a freddo, come i bukkake udon,che vengono preferiti in estate.