Salmone
Tutte le qualità di questo alimento

News & Curiosità 11 lug 2019

Il salmone è un pesce molto apprezzato nelle cucine di tutto il mondo.
È molto versatile, si presta a tante preparazioni: lo troviamo nei primi piatti, nei secondi, negli antipasti e negli aperitivi.
Ed è ottimo in ogni sua forma: cotto, affumicato o crudo. Infatti non a caso è uno dei protagonisti del sushi e del sashimi.
Il suo successo è dovuto sicuramente al fatto che è un ottimo pesce, ma anche al fatto che ha eccellenti proprietà nutritive: è un pesce ricchissimo di sostanze benefiche per il nostro organismo.

Ecco quali sono le sostanze che il salmone ci può offrire naturalmente ed i loro effetti benefici.

•Acidi grassi omega-3 e grassi polinsaturi: il salmone ne è ricchissimo e questi hanno proprietà eccezionali sul nostro organismo. Prima fra tutte, il loro effetto protettivo nei confronti del cuore: riducono il rischio di infarto, di malattie cardiovascolari e coronariche.

Inoltre fluidificano il sangue diminuendo il rischio di ictus; abbassano il livello di trigliceridi nel sangue, riducendo il rischio di trombosi; abbassano il livello di colesterolo generale e al tempo stesso aumentano i livelli di quello buono.
Ma non solo: recenti studi hanno dimostrato il ruolo attivo che gli omega-3 e altri grassi polinsaturi hanno nella prevenzione di alcune forme tumorali, quali quelle di seno, prostata e colon.
I benefici degli acidi grassi e dei grassi polinsaturi riguardano anche le capacità cognitive: riducono il declino delle capacità mentali e fanno da antidepressivo naturale.

Sono anche ottimi alleati della vista: svolgono una grande azione protettiva, rallentando la degenerazione della retina.
Gli omega-3 sono anche utilissimi per la bellezza della pelle: contrastano i radicali liberi e l’invecchiamento cellulare e aiutano a mantenerla idratata.

•Sali minerali: fra questi il fosforo e il selenio, che contribuisce anch’esso alla bellezza della pelle, rendendola radiosa e levigata.

•Vitamine: fra le quali la vitamina D, responsabile dell’assorbimento del calcio nelle ossa. Il salmone è infatti un alimento consigliato in caso di osteoporosi. La vitamina B6, che favorisce la produzione di melatonina, che insieme al triptofano, di cui il salmone è ugualmente ricco, aiuta a combattere l’insonnia.
Buoni anche i valori di vitamine PP, B1 e B12.

Da un punto di vista nutrizionale il salmone fornisce un apporto calorico di circa 200 kcal per 100 grammi.
In una tabella nutrizionale leggeremmo questi valori: carboidrati e zuccheri 0%, grassi 12% e proteine 20%. Proprio queste ultime rendono questo pesce una perfetta alternativa alla carne rossa…anzi è proprio preferibile alla carne rossa, grazie alla superiorità delle sue qualità.

Il salmone è ottimo in tutti i regimi nutrizionali. Tuttavia nel complesso non lo si può definire esattamente leggero e si consiglia un consumo moderato per poter apprezzare appieno i suoi benefici, senza incorrere in problemi di linea.