10 curiosità sulla
Cultura Cinese

News & Curiosità 13 set 2019

Come tutte le culture orientali, anche quella cinese esercita il suo fascino sugli occidentali, per i quali gli usi e le tradizioni orientali sono così diversi da suscitare curiosità.
Vediamone alcune che risultano particolarmente singolari.

1. Il fuso orario
La Cina è un Paese molto grande, il terzo Paese più vasto al mondo. Prima della guerra civile del 1949, nel Paese esistevano 5 fusi orari, ma dopo che il Partito Comunista ha assunto il potere, l’intera nazione ha cominciato ad utilizzare un unico fuso orario, che è quello di Pechino. Per questo, nelle regioni più occidentali, il sole non sorge prima delle 10 del mattino.

2. Il Capodanno
Il Capodanno Cinese, conosciuto anche come Festa di Primavera o Capodanno lunare, è la festa tradizionale più importante dell'anno in Cina. Il periodo di festa dura 16 giorni, dalla vigilia di Capodanno fino alla Festa delle Lanterne. Il giorno di Capodanno corrisponde al primo giorno del calendario lunare cinese.

3. Le spose
Le spose cinesi si vestono sempre di rosso, considerato un colore porta fortuna, simbolo di amore e prosperità. Non solo l’abito deve essere rosso, ma anche tutti gli accessori e i gioielli.

4. I biscotti della fortuna
Questi famosi biscottini che regalano perle di saggezza e fortuna e che si trovano tradizionalmente nei ristoranti cinesi dei Paesi occidentali non sono affatto cinesi! La loro origine non è certissima, ma pare siano stati ideati dai giapponesi e che poi i cinesi li abbiano importati in America all’inizio del XX secolo, dove sono diventati una tradizione porta fortuna ormai conosciuta in tutto il mondo.

5. Lo sport
I cinesi amano lo sport e sono fortissimi in molte discipline, come ad esempio il nuoto e l’atletica leggera. Ma lo sport nel quale i cinesi sono imbattibili è senza dubbio il tennis tavolo – il ping pong.

6. La censura
La censura è molto potente in Cina. Anche la rete e i social network sono sottoposti alle dure regole della censura cinese. Basti pensare che in Cina non è possibile visitare la maggior parte dei portali più famosi, come ad esempio Google, YouTube, Wikipedia, Facebook, Instagram, WhatsApp e Twitter ed accedere a molti siti di informazione occidentali.

7. I Cristiani cinesi
In Cina esiste una grande comunità cristiana, sia di fede cattolica che protestante. Si stima che si tratti di un numero compreso fra i 40 e i 60 milioni di persone.

8. La fede
A parte il dato dei cristiani cinesi che apparentemente fornisce un numero molto grande, in realtà, in generale la Cina è considerato il Paese meno religioso del mondo: solo meno del 10% dei cinesi professa una fede.

9. Il panda
Il panda, che fortunatamente non è più a rischio estinzione, è il simbolo della Cina. Nella cultura cinese poi assume una grande importanza. È una figura ricca di simbologie: racchiude in sé la forza di un orso e la dolcezza di un gatto; i suoi colori bianco e nero esprimono alla perfezione il concetto dello Yin e Yang, cioè l’importanza dell’equilibrio delle energie.

10. I matrimoni fantasma
La morte rappresenta un mistero per tutte le culture, che spesso hanno ideato rituali di passaggio fra la vita terrena e quella ultraterrena. In Cina, è ancora oggi presente una strana tradizione, quella dei matrimoni fantasma. In sostanza si tratta di matrimoni che avvengono tra defunti, organizzati dai parenti e basati su antiche credenze e superstizioni presenti nelle cittadine rurali cinesi, secondo le quali gli uomini che muoiono giovani e non sposati, sono destinati a rimanere soli per l'eternità.