Cultura orientale
Tutte le festività giapponesi

News & Curiosità 23 apr 2020

Come tutti Paesi al mondo anche il Giappone ha le sue festività nazionali.
Potrebbe essere interessante effettuare un viaggio nel Paese del Sol Levante proprio durante una di queste festività: osservandone i festeggiamenti si possono conoscere ulteriori aspetti interessanti della cultura e del folklore locali.

Ecco tutte le festività nazionali giapponesi e alcune delle più popolari

• 1 Gennaio – Ganjitsu: è il Capodanno giapponese, che dura fino al 3 gennaio; durante questi giorni si passa il tempo in famiglia e si compie il rito dello Hatsumode, ovvero la prima visita del nuovo anno al tempio shintoista.

• Secondo lunedì di gennaio – Seijin no hi: Festa della Maggiore età, che in Giappone si raggiunge al compimento dei 20 anni. La cerimonia della maggiore età consiste in un rituale shintoista antico: nel giorno di questa festa tutti i giovani giapponesi che divengono maggiorenni nell’anno corrente visitano il tempio per ricevere buona fortuna.

• 3 Febbraio – Setsubun: Cerimonia del lancio delle fave. Si tratta più di un rituale per scacciare gli spiriti maligni: davanti ad un tempio si mangia un numero di fagioli corrispondente alla propria età.

• 11 Febbraio – Kenkoku kinenbi: Anniversario della fondazione del Giappone.

• 14 Febbraio – Valentine’s Day: San Valentino

• 3 Marzo – Hina Matusuri: Festa delle bambole, benaugurale per le bambine.

• 21 marzo – Shunbun no hi: Equinozio di primavera.

• 29 aprile – Showa no hi – inizio della Golden Week: si festeggiano l’anniversario della nascita dell’imperatore Hirohito e l’impero Showa, con seguente settimana di feste, le più attese dell’anno.

• 3 Maggio – Kenpou kinenbi: durante la Golden Week si festeggia anche il Giorno della Costituzione, istituita il 3 Maggio 1947.

• 4 Maggio – Midori no hi: Giorno verde, o Festa della Natura

• 5 Maggio – Kodomo no hi: Il giorno dei bambini, corrispondente maschile della Festa delle Bambole.

• 7 Luglio – Tanabata: Festa delle sette notti, che si celebra la settima notte, del settimo mese.

• Terzo lunedì di Luglio – Umi no hi: Festa del mare.

• 13/15 Agosto – Obon: Festa delle lanterne, durante la quale si rende omaggio agli antenati defunti.

• 16 Agosto – Daemon-ji: fine dei festeggiamenti in onore dei defunti; in questa giornata vengono accesi enormi falò.

• Terzo lunedì di Settembre – Keirou no hi: Festa degli anziani.

• Intorno al 22 Settembre – Shubunno e Tsukimi: Equinozio d’autunno e Giorno della luna.

• Secondo lunedì di Ottobre – Taiiku no hi: Giorno dello sport.

• 3 Novembre – Bunka no hi: Il giorno della cultura.

• 15 Novembre – Shici go san: Festa 7-5-3, festa dedicata ai bambini di queste età – si tratta di un rito di passaggio.

• 23 Novembre – Kinrou Kansha no hi: corrisponde più o meno alla Festa dei Lavoratori italiana.

• Inizio Dicembre – Bonenkai: Feste di fine anno.

• 23 Dicembre – Tennou Tanjoubi: è il giorno più importante dell’anno, la festa per la nascita dell’imperatore Akihito.

• 25 Dicembre – Christmas: non è una vera festività giapponese, ma si festeggia una giornata speciale comunque – per molti è una sorta di San Valentino natalizio.

• 31 Dicembre – Omisoka: Ultimo giorno dell’anno.