La colazione
Taoista

News & Curiosità 11 lug 2019

Secondo la filosofia taoista, il momento in cui ci alziamo al mattino segna una svolta delicata dal punto di vista energetico della nostra giornata, poiché avviene il passaggio dal dominio dello Yin a quello dello Yang.
Durante la notte infatti, lo Yang si riposa ed è lo Yin a regnare, permettendo al corpo di rinnovarsi, mentre quando ci svegliamo, lo Yang si riattiva per affrontare la giornata.

Ma per molti di noi il momento della sveglia è spesso difficile, ci si sente ancora stanchi e si resterebbe volentieri a letto.
Come affrontare allora queste difficoltà?
La filosofia del tao ci suggerisce la soluzione: movimento, idroterapia e soprattutto una buona colazione!

La colazione taoista:
Spesso il nostro caotico stile di vita ci spinge a trascurare questo importantissimo pasto, ma si tratta di un'abitudine malsana che vale la pena di cambiare. Si tratta infatti del momento in cui si vive il massimo energetico dello stomaco e della milza ed è dunque il più adatto per rinforzare il “centro”.

•Il sapore dolce

•A colazione molti di noi preferiscono il sapore dolce, effettivamente legato all'elemento terra e dunque a milza e stomaco, ma attenzione: se la naturale dolcezza dei cereali è in grado di tonificare il “centro”, l'aggressività dello zucchero lo porta ad un indebolimento.

•Inoltre lo zucchero vi farà sentire svegli in breve ma il suo effetto non durerà che qualche ora, portandovi al rapido bisogno di altri zuccheri o di bevande come il caffè.

•Vietati quindi brioche, marmellate, torte o biscotti mentre si rivelano ottimi cerali cotti, come porridge d'avena o congee di riso, oppure polenta dolce, farro o miglio con pere cotte. In questo modo rinforzeremo la milza, implementando il benessere del nostro organismo e rendendoci più forti e stabili da un punto di vista emotivo.

•Colazione calda

•Sono da evitare anche gli alimenti freddi o particolarmente umidi poiché lo Yang è ancora debole e le basse temperature tendono ad indebolirlo ulteriormente. Niente succhi di frutta o spremute di arance ghiacciate, yogurt, latte o macedonie. Meglio acqua a temperatura ambiente e bevande calde come tè e tisane, ma non caffè poiché indebolisce lo Yang dei reni e lo Yin del cuore. Se proprio l'idea di una colazione calda non fa per voi, l'alternativa può consistere in pane integrale del giorno prima con poco miele, formaggi di capra o pecora freschi, germogli o uova sode.

•Segnali del corpo

•Infine, se vi capita spesso di non avere alcuna fame al mattino presto, oppure provate un leggero senso di nausea al pensiero di fare colazione, prendetelo come un segnale del vostro corpo per avvisarvi di qualcosa che non va: forse avete cenato troppo, o troppo tardi, oppure il vostro “centro” è davvero molto debole. Cercate di recuperare il vostro equilibrio e provate a bere un bicchiere di acqua calda prima di dormire e appena svegli, così da stimolare la digestione senza appesantirvi.